top of page
  • #gianandreaguidetti

Gli Omega-3 nell'alimentazione del cane

Oggi volevo cercare di chiarire in maniera sintetica, quali fossero le forme di acidi grassi polinsaturi essenziali della serie omega-3, maggiormente biodisponibili per l'organismo del cane.


Gli acidi grassi omega-3, come l'acido alfa linolenico (ALA), l'EPA (eicosapentaenoico) e il DHA (docosaesaenoico), sono benefici per la salute dei cani e possono essere trovati sia in alimenti di origine animale sia vegetale.



Tuttavia, gli acidi grassi omega-3 presenti in alimenti di origine animale, come il pesce, sono più facilmente disponibili per il corpo del cane rispetto a quelli presenti in alimenti di origine vegetale, come i semi di lino.

L'acido alfa linolenico è un acido grasso omega-3 presente in alimenti di origine vegetale, come i semi di lino, e può essere convertito in EPA e DHA dal corpo del cane.


Tuttavia, la capacità del corpo del cane di convertire l'ALA in EPA e DHA è limitata, quindi può essere difficile ottenere un adeguato apporto di EPA e DHA solo attraverso l'ALA.

Pertanto, per fornire un adeguato apporto di EPA e DHA ai cani, è preferibile includere alimenti ricchi di EPA e DHA nella loro dieta, come il pesce o gli integratori alimentari a base di pesce e non da meno, alcune alghe che ne sono ricche.


E' altresì importante parlare con il veterinario del proprio cane per determinare l'adeguatezza di questi alimenti nella dieta del cane e per ottenere consigli nutrizionali specifici.







#dottgianandreaguidetti


47 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page