top of page
  • #gianandreaguidetti

La relazione tra noi e loro. Alcune indicazioni per iniziare al meglio il 2023 con i nostri pet.


La relazione tra uomo e cane è molto antica e complessa.


La domesticazione del cane è iniziata circa 30.000 anni fa, quando l'uomo ha cominciato a selezionare alcuni individui di lupi per le loro caratteristiche desiderabili, come la docilità e la capacità di lavorare con l'uomo.

Da allora, i cani sono stati addestrati per svolgere una vasta gamma di compiti, tra cui la caccia, la guardia, il trasporto e la compagnia.

I cani sono spesso considerati membri della famiglia e vengono trattati con amore e rispetto. La relazione tra uomo e cane è basata sulla reciproca fedeltà e lealtà, e i cani possono aiutare a migliorare la salute mentale e fisica dei loro proprietari.

Inoltre, i cani sono utilizzati anche in diverse professioni come ad esempio in ambito medico, di assistenza e di sicurezza. In generale, la relazione tra uomo e cane è una delle più antiche e più significative nella storia dell'umanità.



E la relazione tra l'uomo e il gatto? La relazione tra l'uomo e il gatto è meno antica rispetto a quella tra l'uomo e il cane.


La domesticazione del gatto è iniziata probabilmente intorno al 10.000 a.C., quando i primi agricoltori hanno iniziato a conservare il grano e altri cereali, attirando topi e altri roditori.


I gatti selvatici si sono avvicinati alle abitazioni umane per catturare i roditori, e con il tempo sono stati selezionati per diventare animali da compagnia. I gatti sono spesso considerati animali indipendenti e autonomi, e spesso vengono lasciati a se stessi per gran parte del giorno, mentre i cani hanno bisogno di più attenzione e interazione.


Nonostante questo, i gatti possono essere molto affettuosi e leali nei confronti dei loro proprietari, e anch'essi possono aiutare a migliorare la salute mentale e fisica delle persone.

Anche i gatti sono utilizzati in diverse professioni come ad esempio in ambito medico, di assistenza e di sicurezza. In generale, la relazione tra l'uomo e il gatto è meno stretta e meno interattiva rispetto a quella tra l'uomo e il cane, ma può essere altrettanto significativa e appagante.

All'inizio del nuovo anno, sono molti i buoni propositi e sono anche molte le cose che noi genitori possiamo fare, per prenderci cura dei nostri piccoli amici.

Alcune delle attività più importanti includono:


Nutrire gli animali con cibo di qualità e fornire loro acqua pulita e fresca.
Fare in modo che effettuino un regolare esercizio fisico e una costante attività mentale per mantenerli in salute.
Portarli dal veterinario regolarmente per controlli di routine e vaccinazioni.
Fornire loro un ambiente sicuro e confortevole, compresi cuscini morbidi e un luogo caldo per dormire.
Educarli e aiutarli nella socializzazione affinché si affermino sempre più come animali domestici sereni e felici.
Fare in modo che siano sempre al sicuro e protetti, ad esempio tenendoli al guinzaglio quando sono fuori o assicurandosi che abbiano un giardino con recinzione adeguato.
Essere sempre disponibili per quanto riguarda bisogni affettivi e di compagnia.




Buon inizio 2023, a voi e ai vostri pet!




#dottgianandreaguidetti

12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page